La comunicazione “positiva” ha le sue regole. 2duerighe intervista Luigi Irione.

La comunicazione “positiva” ha le sue regole. 2duerighe intervista Luigi Irione.

C’era una volta l’agenzia di comunicazione. E c’è ancora. Solo che da agenzie di pubblicità, poi di comunicazione, poi di comunicazione integrata, a questi contenitori di professionalità diverse – comunicatori, storyteller, grafici, videomaker, fotografi, illustratori, creativi – al servizio di organizzazioni e di imprese è richiesto di cambiare ancora, per assecondare le (buone) nuove tendenze in atto nella nostra società. 2duerighe.com ne parla oggi con Luigi Irione, che queste tendenze le anticipava già, come operatore da oltre 30 anni nel mondo della comunicazione e del marketing etici, e che oggi apre la su agenzia – GENUINA HUB – a tre importanti collaborazioni che la aiutino ulteriormente a sviluppare progetti a sostegno della crescita e dello sviluppo delle organizzazioni e soprattutto delle “persone” che lavorano all’interno delle organizzazioni.

Luigi Irione, qual è la natura della Sua agenzia, quali valori incarna fin dalla sua fondazione e quali i vostri obiettivi?

Credo che siamo prima di tutto fortunati.

Svolgiamo un’attività che amiamo, coltiviamo la serenità, la gentilezza e l’allegria non solo in ambito professionale, nonostante le prove a cui siamo sottoposti tutti i giorni, specialmente in questo periodo di crisi sanitaria. Per alcuni ci occupiamo di comunicazione e di employer branding, per altri di HR Tech, oppure di processi organizzativi per arrivare poi a percorsi di coaching enterprise, ma quello che facciamo e come lo facciamo si evince già dal nome dell’agenzia “Genuina”, un Hub creativo senza confini che applica narrazione, design, valori e tecnologia per costruire e promuovere la crescita e lo sviluppo delle persone, le vere protagoniste del benessere aziendale, con un DNA che crede nell’indipendenza di pensiero, nelle idee che muovono il futuro, nella creatività e nei valori delle persone.  La presenza poi di professionalità differenziate che collaborano con Leader e Marchi da oltre 20 anni, crea la differenza, anticipando, elaborando e sviluppando strategie operative d’eccellenza.

Gli obiettivi?  Sostenere le aziende a riconsiderare i vecchi stereotipi del passato che non funzionano più e a individuare nuove vie, non solo post pandemiche, per comprendere che dietro una debolezza si può nascondere un’opportunità e un successo. In questo modo generiamo varie ipotesi e scenari, col coraggio di fare molte domande con una dialettica intensa e decisa e andare oltre la rigidità di schemi precostituiti.  Sappiamo cercare dentro e fuori di noi altre possibilità per dimostrare che la comunicazione è un bene mutevole che non può essere rinchiuso in uno schema predefinito.

 

…Per continuare a leggere l’articolo, clicca sul seguente link: 2duerighe

Competenze

Postato il

31 maggio 2021

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *